Il progetto

Questo sito, perfettibile ed in continua evoluzione, ha scopi puramente didattici. Esso permette di ricordare quanto l’Arte abbia già fatto di sostenibile o  con il riuso e il riciclo di materiali e oggetti, in modo da stimolare gli artisti contemporanei ad interrogarsi sul ruolo che possono ricoprire all’interno di una società fondata in gran parte sul consumo e lo spreco quale è la nostra, con l’auspicio che possano realizzare beni durevoli, altrimenti facilmente riusabili e riparabili, oltre a sposare tecniche e azioni e contenuti  fondati sul rispetto per l’ambiente.

Ma non è per niente facile giudicare cosa sia sostenibile e cosa non lo sia in assoluto: quando si arriva ai dettagli di un singolo progetto non è difficile trovarsi di fronte a delle possibili incoerenze; il compromesso, consapevole o meno, è spesso dietro l’angolo.

Questo sito vorrebbe originare un confronto sul tema di Rifiuti Zero e della sostenibilità in campo artistico, promuovendo lo scambio di competenze e di opinioni, ai fini di una crescita collettiva.

Gli artisti  hanno enormi potenzialità, ma nell’epoca attuale, sembrano avere una grande difficoltà ad esternarle e concretizzarle:  vorremmo che tornassero a svolgere un ruolo incisivo nella società.

Hai delle competenze? Vuoi contribuire ad arricchire le tematiche affrontate in questo sito?