Design

Diapositiva di Paul Connett

Diapositiva di Paul Connett

Il nostro è un pianeta finito con risorse finite. Lo spreco, alla base del nostro sistema di vita consumistico, non è mai stato sostenibile. Ora è quanto mai necessario invertire la rotta e preoccuparci delle risorse che lasceremo alle generazioni future.

Nella Strategia Rifiuti Zero il Design ricopre un ruolo fondamentale in quanto sta alla base della progettazione di tutti i prodotti industriali che ci circondano.

Rifiuti Zero ritiene che la differenziazione tra Design ed Ecodesign non abbia più ragione d’essere: la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente devono essere gli obiettivi di tutto il sistema produttivo e  stimolo per lo sviluppo economico, l’innovazione scientifica e tecnologica, come sta già accadendo.

Diapositiva di Paul Connett

Diapositiva di Paul Connett

 

Non solo i designer, ma anche gli imprenditori, gli addetti alla comunicazione, gli addetti al trasporto e gli acquirenti giocano il loro ruolo determinante in direzione della sostenibilità.

In un pianeta di risorse finite non è più possibile pianificare un prodotto ‘dalla culla alla tomba’ (discarica o inceneritore che sia), ma deve essere pensato ‘dalla culla alla culla’ (concetto sviluppato da William McDonough e Michael Braungart prendendo spunto dai cicli naturali), perché il prodotto sia alla fine reinserito in un nuovo ciclo tecnologico come materia prima.  Il concetto di ‘rifiuto’ viene in questo modo eliminato.

 

Il nono passo della Strategia Rifiuti Zero

Il nono passo della Strategia Rifiuti Zero. Diapositiva di Paul Connett

 

Bibliografia:

McDonough, William e Braungart, Michael, Dalla culla alla culla. Come conciliare tutela dell’ambiente, equità sociale e sviluppo, Torino, Blu Edizioni, 2003, pp. 208.

Sala, Serenella e Castellani, Valentina, Atlante dell’ecoinnovazione. Metodi, strumenti ed esperienze per l’innovazione, la competitività ambientale d’impresa e lo sviluppo sostenibile, Milano, FrancoAngeli, 2011, pp. 224.